NAPOLI NOTTURNO

Compagnia Teatrale “Teatro dell’Ovo”

Associazione culturale “App.Art”

Note allo spettacolo 

Teatro dell’Ovo, per la sua ultima produzione, sceglie di riadattare un classico del teatro partenopeo dal suo autore più conosciuto e controverso: “Napoli! – Notturno” da “Napoli milionaria!” di Eduardo De Filippo . Il testo eduardiano, uno dei capisaldi del neorealismo del dopoguerra, viene adattato in chiave contemporanea, attraverso una rilettura socio/politica degli intrecci umani e conflittuali del nostro tempo. Una narrazione essenziale che punta a ridisegnare le coordinate della drammaturgia di Eduardo, consegnando uno spaccato moderno dove, agli eventi e alla collocazione storica dello scritto, si intreccia un malessere lancinante che, mercificando i rapporti umani, sprofonda nell’alienazione dell’individuo, in un solipsismo ingannevole e feroce. L’intento del regista Patti  è quello di unire, in un unico immaginario scenico, due capisaldi dell’esperienza artistica del 900: il “Muro” del racconto visionario del Waters più maturo e paranoico incontra la svolta artistica dell’autore napoletano che con “Napoli milionaria!” compie una rivoluzione saggistico/testuale virando verso un Teatro Universale; dai bassi della Napoli tramortita e abbandonata,  emancipa il suo status  linguistico/culturale, ammiccando le istanze della drammaturgia nord europea, compiendo una nuova e matura riforma strutturale del Teatro italiano tout court. 

Lo scenario della guerra,  l’alienazione sociale e l’incomunicabilità sono le esperienze maggiormente approfondite nel riadattamento ideato dalla Compagnia Teatro dell’Ovo; un faticoso viaggio che dal muro della negazione conduce verso la circolarità del “Logos” eracliteo, che diviene, in un profondo universo notturno, l’ unico viatico per  il crepuscolo della compassione.

Regia : Raffaele Patti

Intrepreti : Raffaele Patti – Teresa Perretta – Fausto Bellone – Paolo Nicolella – Antonio De Filippo – Clementina Gesumaria – Cloe Greta Lettieri – Gianpiero Laudato

Scenografia : Francesca Patti – Raffaele Patti

Costumi  : Raffaele Patti

Tecnico Audio : Lorenzo de Gennaro

Tecnico Luci  : Stefano Esposito 

Share